Più metrò meno Vincenzi

E ci risiamo: ancora una stoccata del sindaco Vincenzi alla metropolitana di genova. Ma io non mi arrendo e mi dichiaro pronto ad una battaglia feroce in questo senso. Intanto cerchiamo di liberarci al più presto di questo sindaco e poi potremo ripartire. La metropolitana non si tocca, il progetto deve continuare e dev’essere finanziato dai privati. Vincenzi vattene!

La farsa deve finire: si alla metro in valbisagno

Assistiamo all’ennesima farsa della giunta comunale di Genova in merito al sistema di trasporto da adottare in valbisagno. Ad inizio mandato la cara Vincenzi parlò di tram in valbisagno nel 2011 al posto del metrò. Dopo un anno e mezzo si parla di asse attrezzato con autobus e forse in fuuturo con mezzi magnetici automatici a gasolio. Ma dico…stiamo scherzando??? … Continua a leggere

Facciamoci sentire!

E’ il tempo di cambiare, è il tempo di protestare. Utilizziamo tutti gli spazi possibili dei mezzi di informazione per richiedere a gran voce la metropolitana. Consiglio vivamente di fare incetta di indirizzi email delle varie testate giornalistiche e di inondarle di proteste. Utilizzate molto lo strumento di commento alla notizie che propone Primocanale, chissà che qualche caporedattore non si … Continua a leggere

La follia di Corvetto

Cari genovesi, cari amanti della metro, come non soffermarsi oggi sull’ennesima scelta folle di questa amministrazione comunale? Di cosa sto parlando? Semplice, della rinuncia alla costruzione dell’utilissima stazione di Corvetto. Il perchè? Soldi…mancano soldi…sembra essere questa l’unica risposta che questo Comune sa dare…ma allora io mi chiedo, perchè in altre città i soldi ci sono? La risposta sta in due … Continua a leggere

Metropolitana di Genova: una nuova era

Buongiorno a tutti, da oggi ho deciso che per i pasionari della metropolitana di Genova era necessario costituire un nuovo spazio sul quale riversare opinioni, desideri e pure incazzature. Dalla mia esperienza in questo campo ho imparato molte cose, ma in questo piccolo blog voglio fare qualcosa di diverso, ossia raccogliere i bisbigli delle persone, lasciare libero sfogo a chi … Continua a leggere